Macchie rosa sul pannolino: un problema frequente

macchia rosa o rossa pannolino

Ricordo il primo “panico” una sera qualche giorno dopo la nascita di Supernano: il riscontro di alcune macchie rosa sul pannolino. La mia deformazione professionale mi aveva subito portato a pensare ad un’ infezione delle vie urinarie, la mia super amica pediatra prontamente contattata mi ha subito tranquillizzata, non risparmiandomi un “ma come, non te l’hanno detto?”. Detto cosa?

Il riscontro di macchie rosa sul pannolino è un problema frequente che può essere messo in relazione con alcune marche di pannolini. E soprattutto non è sangue!

È una reazione chimica tra cristalli di urati di origine urinaria (soprattutto nel caso delle prime urine più concentrate) ed alcuni componenti della parte assorbente del pannolino. Si può verificare sia nei bimbi che nelle bimbe. Non è quindi una patologia e pertanto non sono necessari accertamenti medici.

Il lavaggio nasale per una corretta pulizia del naso

lavaggio nasale bambini e neonati

I bambini, fino ad una certa età, respirano esclusivamente attraverso il naso, quindi averlo intasato può creare particolari disagi soprattutto durante le poppate o durante il sonno che diventa agitato. Inoltre catarro e infiammazione del naso favoriscono le infezioni che, oltre a coinvolgere il naso, dal momento che le vie aeree comunicano fra loro, possono risalire verso le orecchie, oppure scendere verso tonsille faringe e bronchi. Pertanto una corretta pulizia del naso e l’eliminazione del muco sono utili perché possono aiutare a prevenire i disturbi da raffreddamento e a proteggere dalle infezioni delle vie aeree.

Non essendo ancora in grado di soffiarsi il naso, l’unica “arma” a disposizione dei bimbi piccoli è lo starnuto, con il quale tentano di espellere le secrezioni. Ma mamma e papà possono aiutarli con i tanto odiati lavaggi nasali!

Cos’è il lavaggio nasale

Continua a leggere: Il lavaggio nasale per una corretta pulizia del naso…