Il fumo dei papà nuoce gravemente al neonato

fumo in gravidanza

Al corso preparto frequentato quando aspettavo Supernano, le ostetriche hanno molto insistito sull’evitare di esporre il bebè al fumo passivo. E sono state tassative nel sottolineare che mai si deve fumare in presenza di un bambino e che un fumatore prima di entrare a contatto con un neonato deve lavarsi le mani e addirittura i denti. Chiaramente alla mamma è vietato fumare. In passato si pensava che questo divieto non dovesse essere esteso ai papà. Adesso lo stop al fumo è anche per loro. Ne parlavo oggi con amici fumatori “alla caccia della cicogna”. Io sono stata piuttosto ferma nell’incitarli a smettere, la mia amica ha detto che avrebbe smesso una volta incinta, lui non ci pensa neppure.

Continua a leggere: Il fumo dei papà nuoce gravemente al neonato…

Quando i bambini mettono tutto in bocca…

Quando i bambini mettono le cose in bocca

Microba ha la pessima abitudine di mettere tutto in bocca e per quanto io stia attenta che in giro per casa non ci siano oggetti piccoli, il pericolo è sempre in agguato. Supernano ha numerosissimi giochi di microscopiche dimensioni o con pezzi staccabili e chiaramente microba ha le antennine per questi. In Pronto Soccorso spesso mi sono capitati casi di bambini che avevano ingerito di tutto.

Continua a leggere: Quando i bambini mettono tutto in bocca……

Svezzamento 4-6 mesi: i primi assaggi

Svezzamento 4-6 mesi: i primi assaggi

Con cosa conviene cominciare lo svezzamento? È una domanda cruciale.
Io ho cominciato con la frutta a metà pomeriggio dopo i 4 mesi. Ma il motivo, soprattutto per microba, era purtroppo solo di tipo organizzativo: ero in ferie e volevo iniziare io con l’uso del cucchiaino. Ho iniziato con la mela frullata per 3 giorni consecutivi e poi sono passata alla pera per altri 3 giorni. Generalmente ne viene consigliata l’introduzione un po’ più avanti (come già detto dopo i 6 mesi nei piccoli allattati al seno). Chi suggerisce di iniziare lo svezzamento con la frutta lo fa semplicemente perché grazie al sapore dolce è più facile che venga accettata dal piccolo. Ma nulla vieta di iniziare con le verdure. Inizialmente patate, carote e zucchine, per poi arrivare a comporre un “piccolo minestrone” nel tempo.

Continua a leggere: Svezzamento 4-6 mesi: i primi assaggi…

Le punture di zanzara

Le punture di zanzara

Le zanzare sono le compagne onnipresenti delle nostre estati e ogni anno un po’ tutti siamo puntualmente “divorati”. Quest’anno, complice quest’ondata di caldo “anomala” secondo me siamo in anticipo.

Conseguenze della puntura di zanzara

Al morso di zanzara si possono avere due tipi di reazioni:

  1. Normoreattiva: prurito che compare entro pochi secondi e permane per circa 30 minuti; comparsa del pomfo; eritema ed edema; regressione dello stesso entro i 30-120 minuti
  2. Iperreattiva: pomfo di maggiori dimensioni che permane e supera a volte le 24 ore; evoluzione in papula che permane anche fino a 10 giorni; successiva formazione di vescicola con secrezione sierosa; riparazione dopo 10 giorni dalla comparsa della papula; possibile ipercromia o ipocromia, ovvero macchie scure o chiare. I soggetti che presentano papule resistenti sono considerati allergici.

Continua a leggere: Le punture di zanzara…

La Giornata Mondiale dell’Omeopatia e della Medicina Alternativa

Omeopatia e Medicina Alternativa

Io sono un medico tradizionale e per tale motivo sono sempre stata molto scettica quando mi si parlava di medicina alternativa. Poi mentre aspettavo microba “è scoppiato l’amore”. Cosa è successo? La mia ginecologa mi ha consigliato l’assunzione di un prodotto che a suo dire accelerava il travaglio. Ma come? Proprio lei, così razionale, concreta, tradizionalista…. Incuriosita ma soprattutto spinta dalla volontà di un travaglio sprint, mi sono documentata conscia che non avrei recato danno né a me né alla bimba. Non so se sia stato il farmaco o…il fattore C…, ma microba è nata piuttosto velocemente. A quel punto ero preparata anche sui prodotti per l’allattamento e il successo è stato meglio del previsto: niente aggiunta di latte artificiale come invece era capitato con Supernano! Detto questo non vuol dire che io abbia abbandonato la medicina tradizionale, ma non disdegno più se mi viene proposto altro.

Continua a leggere: La Giornata Mondiale dell’Omeopatia e della Medicina Alternativa…