Le verruche: cosa sono e come si curano

Le Verruche

Le verruche sono infezioni della pelle causate da virus della famiglia del papilloma virus umano (HPV). Possono colpire qualsiasi parte del corpo, ma tendono ad invadere le aree calde e umide, come i taglietti od i graffi sulle dita di mani e piedi. Il semplice contatto con una verruca di qualcun altro non garantisce automaticamente il contrarre l’infezione. In realtà però i virus che causano le verruche si trasferiscono proprio da persona a persona tramite il contatto fisico ravvicinato o tramite il contatto con una superficie toccata dalla persona infetta, come il pavimento della doccia. Un taglietto o un graffio può rendere qualsiasi area della pelle più vulnerabile alle verruche ed anche pizzicare una verruca può far diffondere l’infezione in altre parti del corpo. Le verruche di solito non causano alcun problema, quindi non sempre è necessario asportarle. Senza alcuna cura, una verruca può impiegare da 6 mesi a 2 anni per scomparire completamente.

Continua a leggere: Le verruche: cosa sono e come si curano…

La carie dentale nei bambini in età prescolare

Le carie nei bambini

Ogni volta che Supernano mangia una caramella la mamma di un suo amichetto, dentista, obbliga i 2 bimbi a lavarsi i denti. E quando siamo fuori non le fa mangiare a suo figlio, non potendo appunto lavarsi i denti. Supernano a quel punto ignora le sue parole. A me ogni tanto sembra esagerata, ma poi ho letto un articolo sui dati emersi nel corso del Congresso del Collegio dei docenti di Odontoiatria che si è svolto a Siena nei giorni scorsi e che ha evidenziato quanta fatica faccia ad affermarsi nel nostro Paese la cultura di una corretta igiene dentale. Chiaramente non è il caso della mamma in questione, ma io, pur stando attenta all’igiene orale, mi sono fatta un esame di coscienza.

Continua a leggere: La carie dentale nei bambini in età prescolare…

La bicicletta per bambini: quale scegliere?

Bicicletta per bambini

La bicicletta, oggetto del desiderio di tutti i bambini e un problema in più per noi genitori. Già, perché come per tutti gli altri accessori, si pone la classica domanda: quale scegliere? Un problema che con Supernano abbiamo affrontato una prima volta quando aveva 3 anni, per la sua prima bicicletta, e una seconda volta proprio in questi giorni, visto che la prima bici era ormai diventata troppo piccola.

I modelli sul mercato sono davvero tanti e divisi in base all’età del bambino in modo da facilitare la scelta. Ci sono biciclette ispirate ai personaggi dei cartoni animati (Ben10, Gormiti, Dragon Ball, Hello Kitty, Barbie…) o addirittura con i colori delle squadre di calcio. Quindi la scelta è molto ampia. A parte l’aspetto estetico, comunque non di poco conto trattandosi di un articolo per bambini, ci sono altri aspetti più importanti da valutare da parte di noi genitori.

Continua a leggere: La bicicletta per bambini: quale scegliere?…