Come comportarsi prima della gravidanza

GravidanzaQuando si parla di bimbi e gravidanze si pensa sempre al dopo, al momento in cui cioè «la cicogna è già in viaggio». Frasi poetiche a parte, quello che voglio dire è che nella maggior parte dei casi poche sono le informazioni che si hanno per arrivare al concepimento nelle migliori condizioni possibile. Io per esempio il massimo sforzo che ho fatto è stata una visita ginecologica un paio di mesi prima. In realtà secondo l’ASM (Associazione Studio Malformazioni) per avere un bimbo sano la prevenzione è essenziale. Le campagne informative fatte in passato puntavano molto sulla prevenzione delle infezioni, rosolia e toxoplasmosi fra tutte, ma oggi non è sufficiente poiché è cambiato l’identikit della neomamma che arriva alla maternità molto più tardi di prima. È necessario pertanto valutare il minor indice di fertilià e l’aumento di malattie metaboliche e cardiovascolari.

Continua a leggere: Come comportarsi prima della gravidanza…

Litigare tra fratelli

litigi tra fratelliIn genere quando in casa arriva un fratellino il primo pensiero è la gelosia del maggiore verso il nuovo arrivato e man mano che il piccolo cresce è sempre il maggiore a fare i dispetti, a non prestare i giocattoli e talora ad alzare le mani. A casa nostra è il contrario. Supernano è sempre stato molto bravo e molto paziente verso la sua sorellina che invece non lo ripaga con la stessa moneta. Pur cercandolo e volendogli molto bene, è prepotente e spesso lo colpisce senza un motivo con i giocattoli. È normale? Cosa si può fare?

Continua a leggere: Litigare tra fratelli…

Cani e gatti e la convivenza con un neonato

cani gatti bambiniSi parla molto del beneficio della convivenza fra un cucciolo d’uomo con uno di animale, ma si parla poco di quanto possa essere difficile quando in casa arriva la cicogna, far accettare all’animale il nuovo arrivato. È bene quindi fin da subito preparasi a gestire il lieto evento senza dimenticarsi dell’amico a 4 zampe proprio come si fa con un bambino quando sta per nascere un fratellino o una sorellina, perché anche cani e gatti soffrono di gelosia e più sono stati viziati, più risentiranno di essere inevitabilmente privati di qualche attenzione.

Continua a leggere: Cani e gatti e la convivenza con un neonato…

Influenza, il 5% dei bambini ha una ricaduta

InfluenzaEcco, per l’ennesima volta proprio quando credevo che l’avessimo scampata, oggi è arrivata la telefonata dal nido: “microba ha la febbre”. Perfetto, proprio in questi giorni in cui devo lavorare anche al pomeriggio.

Devo dire però che fino ad ora era andata bene: a parte due giorni a casa per la “mani-piedi-bocca” a ottobre, microba quest’anno non aveva perso altri giorni di scuola. Non è così per tutti, anche bambini più grandi, della scuola elementare si sono ammalati più volte e spesso sono stata “interrogata” da mamme perplesse e disperate per le ricadute dei loro bambini. Purtroppo non sono situazioni così rare: tra i bambini che sono già passati per l’influenza, il 5% normalmente si ammala di nuovo. Se poi consideriamo che oltre al virus influenzale nel periodo invernale ve ne sono molti altri, ecco che i numeri salgono.

Continua a leggere: Influenza, il 5% dei bambini ha una ricaduta…

Coliche infantili. Più a rischio i figli di donne che soffrono di emicrania

coliche infantiliSembra che via sia una notevole correlazione fra la cefalea materna e le coliche dei lattanti, ma non nel senso che i pianti di un neonato possono provocare mal di testa alla sua mamma, bensì il contrario: le mamme che soffrono di emicrania hanno più probabilità di mettere al mondo bambini affetti da coliche infantili, che sono causa di un pianto inconsolabile senza motivo apparente.

Continua a leggere: Coliche infantili. Più a rischio i figli di donne che soffrono di emicrania…