Aerosol con farmaci e soluzione fisiologica: efficacia e utilizzo corretto

aerosol e soluzione fisiologica, utilizzo ed efficacia

L’ aerosol è un tema che interessa e affligge la maggior parte dei genitori. Non c’è infatti pediatra che, anche per bambini molto piccoli, non prescriva farmaci o soluzioni fisiologiche da fare per aerosol nel caso di raffreddori e altre patologie delle vie aeree. Ma è veramente utile fare aerosol?Se esprimessi il mio scetticismo nel caso della prescrizione ai bambini, (mentre in molte patologie degli adulti l’aerosol è risolutivo), credo che potrei essere “sbranata” dai miei colleghi. In realtà può aiutare a liberare le prime vie aeree, grazie all’azione del vapore, ma questo è reso possibile anche con il solo uso della soluzione fisiologica che ha effetto emolliente sul muco e lenitivo sulle mucose irritate. Per un banale raffreddore usare farmaci è troppo! Inoltre non esistono evidenze sperimentali che i farmaci a base di cortisone inalati siano efficaci e sicuri per i bambini. Questi tipi di farmaci sono indicati per il trattamento dell’asma, quindi in linea generale se ne sconsiglia l’uso di routine. Da non dimenticare inoltre che l’aerosol è efficace solo se fatto bene e farlo bene ai bambini non è affatto semplice!

Continua a leggere: Aerosol con farmaci e soluzione fisiologica: efficacia e utilizzo corretto…

Smog, traffico e polveri sottili: un pericolo per i nostri bambini

smog traffico pm10 polveri sottili

Ricordo un episodio che mi fece molto arrabbiare quando Supernano aveva un mese di vita. Aspettavo una persona alla fermata del tram quando mi si avvicina la solita “vecchietta”, di quelle che “i fattacci tuoi mai?” e in malo modo mi disse che ero matta a portare un bambino così piccolo in un crocevia di strade ad alta percentuale di traffico e quindi di smog. Certo, avrei potuto volare……

E sempre parlando di smog, qualcuno un giorno mi disse: “Non c’è più lo smog di una volta”. E in parte è vero. Oggi lo smog è dovuto prevalentemente alle polveri sottili, ossia ai cosiddetti particolati di dimensioni molto piccole. Questo microparticolato passa attraverso il filtro nasale e raggiunge le piccole vie respiratorie. Qui altera la mucosa bronchiale e favorisce bronchiti e bronchioliti. Ecco perchè in età scolare la media è di tre infezioni respiratorie l’anno.

Continua a leggere: Smog, traffico e polveri sottili: un pericolo per i nostri bambini…

La Tosse nel bambino

Tosse, raffreddore e infezioni respiratorie

La tosse è una delle principali cause di ricorso alle cure del pediatra e spesso ne mette a dura prova l’abilità per capirne le cause e identificarne i rimedi. La tosse è un importante meccanismo di difesa che ha la funzione di espellere i corpi estranei inalati e rimuovere le secrezioni prodotte in eccesso nelle vie respiratorie.

E’ stato calcolato che in un bambino sano sono fisiologici dai 10 ai 34 colpi di tosse in 24 ore. Considerando che in un bambino sano sono possibili 5-8 infezioni respiratorie all’anno e che ogni infezione è associata a 7-9 giorni di tosse, sono possibili 35-72 giorni di tosse all’anno nel bambino.

Continua a leggere: La Tosse nel bambino…