Epatite A in gravidanza

gravidanza

Le epatiti virali in gravidanza sono un problema molto frequente con numerose implicazioni nell’ambito della medicina materno-fetale. In gravidanza è pertanto di estrema importanza venire a sapere  di un eventuale contatto con i virus delle epatiti A, B e C perché questi virus sono trasmissibili al feto in vari modi:  la barriera placentare, il canale del parto e l’allattamento (solo nel caso di epatite B e C).
Il virus dell’epatite A (HAV) appartiene alla famiglia dei Piconaviridae, è diffuso ovunque e il contagio avviene quasi sempre per via oro-fecale tramite alimenti o acqua contaminata, molluschi o mitili contaminati ma anche con siringhe infette, tatuaggi, piercing, contatti sessuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *