L’acetone nei bambini: cause, sintomi e terapia

Acetonemia o acetone

L’acetonemia (nota comunemente anche come acetone) o chetosi è un’ alterazione metabolica molto frequente in età pediatrica che si verifica quando l’organismo del bambino, dopo aver bruciato tutti gli zuccheri a disposizione, inizia a bruciare anche i grassi per far fronte alle necessità energetiche. Accade pertanto quando vengono meno le scorte di zuccheri. L’acetone è dunque una risposta del corpo ai valori bassi di glucosio e non è una malattia

Si manifesta prevalentemente nella prima e seconda infanzia, quando le richieste energetiche sono maggiori, riducendosi progressivamente fino ai 12 anni e scomparendo con la pubertà. Esiste una certa predisposizione all’acetonemia, legata all’età e alla costituzione, per cui ci sono bambini più soggetti all’acetone di altri.

CAUSE

  • In corso di episodi di febbre ricorrente ed alta: la febbre molto alta accelera il metabolismo con il conseguente rapido esaurimento della scorta di zuccheri
  • In seguito a vomito frequente o a digiuno prolungato
  • Cause psicologiche come le emozioni intense: sono più predisposti i bambini emotivamente instabili
  • Dopo intenso sforzo fisico
  • Dopo aver mangiato cibi grassi in abbondanza: merendine, formaggi, salumi, patatine e cioccolato
  • Diabete, se c’è carenza di insulina.

SINTOMI

  • Vomito continuo
  • Dolori addominali
  • Senso di malessere generale
  • Lingua asciutta e patinata
  • Occhiaie
  • Mal di testa
  • L’odore dell’alito è il sintomo principale: poiché l’acetone ha un’eliminazione polmonare e renale, l’alito ha un odore caratteristico di frutta matura

La crisi dura dalle 24 alle 48 ore e termina bruscamente come era iniziata con normale ripristino della funzionalità gastrica.

DIAGNOSI

Utilizzo di stick urinari per la ricerca della chetonuria, in vendita in tutte le farmacie: sarà sufficiente raccogliere qualche goccia di urina del bambino e bagnare le strisce reattive che in un solo minuto, presentano un colore diverso a seconda della presenza o meno dell’acetone.

TERAPIA

Va effettuata una dieta priva di grassi e ricca di zuccheri e di acqua. Il bambino va reidratato con continuità: the, spremute, succhi di frutta, Coca Cola a piccoli sorsi in caso di vomito. In questo modo si reintegrano le sue scorte di energia e l’organismo riprende ad utilizzare gli zuccheri nel giro di 2 -3 giorni. In commercio esistono inoltre preparati per uso orale a base di glucosio, vitamina B6, potassio.

Al di fuori del periodo di crisi l’alimentazione sarà normale senza però eccedere nei grassi.

LinkedInCondividi con

Comments

  1. claudia says

    grazie mille.e stao molto utile per me.se forse trovavo prima questo site non finivo a pronto socorso

  2. Mamma Medico says

    Sono contenta di esserti stata utile (anche se in ritardo!). Allora continua a seguirmi e troverai altre informazioni sempre utili

  3. elena says

    Jacopo oggi ha. Febbre improvvisa a 38 senza nessun sintomo. Negli ultimi giorni ha pasticciato molto con cioccolatini e dolci natalizi… non ha vomito, si lamenta solo del mal di testa, potrebbe essere acetone?

  4. Francesca says

    Ciao. Sono un paio di giorni che Edo vomita solo di notte. Potrebbe esser acetone?

  5. Armando says

    Salve a tutti, tante belle informazioni utilissime per me che ne capisco cosi poco. Visto che mio figlio, 4 anni fatti ad ottobre, ha avuto febbre alta accompagnata a vomito, passata la febbre da tre giorni, vomita solo una volta e di notte. Oltre passare ad acquistare uno stick urinario per la ricerca della chetonuria, avete altri suggerimenti o accorgimenti che potreste suggerirmi?
    Complimenti per l’ottimo ed attento lavoro.

  6. Armando says

    Ebbene si, pare che sia guarito, anche se ha pochissimo appetito. Però come vuole lo ..ca-co..
    Scritto con i puntini che non voglio possa sembrare pubblicità, anche se è chiaro a cosa mi riferisco.

  7. Manuela says

    Salve, sono diversi anni che conviviamo con questo problema, mia figlia ha 4 anni e mezzo e spesso in occasione di febbre, di digiuno o di influenza intestinale finiamo a l pronto soccorso per vomito inarrestabile con ipoglicemia e disidradazione. il tutto avviene molto rapidamente, nell’arco di mezza giornata e nonostante io somministri biochetasi e cerchi di darle acqua zuccherata o dicotral, spesso non riesco a fronteggiare la situazione. A volte in queste circostanze ho usato lo stick per le urine che confermava la presenza di acetone, e comunque ‘alito è fruttato. Mi sembra di aver capito che c’è poco da fare per prevenire la situazione. Mi sono iniziata a preoccupare quando ho sentito parlare di diabete. la mia pediatra non mi ha consigliato esami specifici, ma in questo caso ci sarebbero altri sintomi? nessuno di noi ne soffre in famiglia, quello che osservo è che spesso la bambina mi chiede di poter mangiare lo zucchero.Può darmi qualche delucidazione in merito? Grazie

  8. Mamma Medico says

    penso che la pediatra non ne abbia mai parlato perchè il diabete è meno frequente rispetto alle altre cause. per accertarsene è necessario un esame del sangue di controllo di glicemia ed emoglobina glicata (per valutare la glicemia nei giorni precedenti l’esame, una sorta di “memoria”). io al momento non farei nulla.

  9. monica says

    Mia figlia di 10 anni ha alito cattivo da qualche giorno e lamenta malessere generale.
    Può essere acetone?

  10. Mamma Medico says

    nell’acetone l’alito ha un particolare odore fruttato. x scrupolo fai un test. si compra in farmacia

  11. Massimiliano says

    Salve, la mia bimba di 4 anni dopo 3 giorni di febbre, anche fino 39 e passa, ha iniziato avere l’ alto che sapeva di asparagi, a me ricordava quelli in assoluto..è andato un pochino attenuandosi, pregò mi è sembrato strano sia comparso dopo che era praticamente guarita, al terzo, quarto giorno, solo con decimi e tosse grassa molto acuta però…..mah!

  12. Federica says

    Salve a tutte, il mio bambino di due anni ha fatto l influenza con febbre a 38-39, a seguire l’acetone. Il problema è che nonostante siano passate ormai 72 ore, continua ad avere un alito fruttato, lingua bianca verso la gola (la punta è rosata) e sopratutto non mangia… Vi è mai accaduto? Ormai è quasi una settimana :( grazie

  13. Mamma Medico says

    mah… comunque quando non stanno bene e prendono farmaci si altera la flora batterica intestinale. quindi si potrebbe avere un po’ di alitosi

  14. Mamma Medico says

    e’ una brutta influenza quella di quest’anno. magari altri sintomi durano piu’ a lungo. conviene sentire il pediatra

  15. loredana says

    Dopo 1 settimana con febbre, tosse e muchi, la mia piccolina la ritrovo nuovamente con febbre a 38 tosse e muchi. Inoltre è da circa 3 settimane che mi dice di avere mal di pancia e mi indica l’ombelico, mal di testa sporadico lato dx della nuca e per 2 volte in 3 settimane ha vomitato la notte. Devo pensare che ci sia qualcosaltro oltre l’influenza ? grazie .

  16. Mamma Medico says

    ma, non credo. quest’anno l’ influenza e’ lunga e con svariate manifestazioni. bisogna escludere pero’ una bronchite o un’otite avendo ancora catarro e febbre.

  17. claudia says

    Ciao a tutti
    per noi questo acetone sta diventando un incubo! Ho gemelle di 6 anni e una di loro, fra altro
    quella più piccola, ne soffre in continua. 10 giorni fa forte mal di pancia,stick al massimo,
    biochetasi e dieta. Nessun altro sintomo. 3 giorni fa stick di
    nuovo x che tornato mal di pancia, negativo. Poi comincia la febbre
    altissima 39.5 non c e verso di abbassare. Stamani causa fortissimo
    mal di pancia e sempre febbre a(da 48 ore e abbiamo cominciato anche
    antibiotici x eventuali infezioni urinarie) si torna dalla pediatra. Di nuovo
    acetone altissimo. Stranamente nessun alito cattivo stavolta.
    Alla fine puntura di fosforilasi. Mal di pancia migliorato, ma ha cominciato a vomitare
    e ancora questa febbre alta. Acetone può causare febbre così alta. Pensavo era una conseguenza.,

  18. claudia says

    Domani se non sta meglio di nuovo ospedale x la flebo. Ma si può?
    Mi dicono che lei soffre così spesso x che essendo così sotto peso
    Fa in un attimo a andare in chetosi. Siamo a 14 chili per un altezza di
    115 cm.

  19. isabel aasen says

    Il mio figlio, mezzo norvegese ha fatto la strada del acetone. Io, infermiera dal canada e mamma non avevo mai sentito del acetone nei bambini. Vivendo in italia per 3 anni e“sucesso che il mio figlio si e“ammalato con la febbre. Vomito, mal di pancia e in fine ha perso coscenza. Al ospedale, gli hanno dato subto il flebbo con aqcau e zucchero. Dopo 9 ore si e` svegliato. Ho imparato tanto dopo di questa brutta esperienza. In canada non lo mai visto, nianche nella norvegia. Strano,eh?

  20. Mamma Medico says

    mah… non e’ una malattia italiana. comunque non e’ frequente come l’influenza o la varicella. non viene a tutti i bambini.

  21. Rosanna says

    La mia bimba tre anni e mezzo, nei giorni scorsi ha vomitato due volte mentre andavamo all’asilo, avevo pensato che patisse la macchina nuova. In questi giorni ha lamentato mal di pancia, ma anche li’ ho associato la stitichezza a cui è’ soggetta. Premetto che mangia poco (pesa 12 kg).ieri sera ha cominciato con febbriciattola (37.4) stanotte ha vomitato, stamane niente latte, ho cercato di farla bere. Verso ora di pranzo lamentava nausea, le ho dato qualche sorso di chetonix e 1 grissino (alternando). Poi a pranzo al secondo cucchiaio di riso in bianco ha vomitato. La febbre non ha mai superato 38 gradi e questa mattina ha dormicchiato spesso (stanotte però abbiamo fatto la nottata), ora dorme profonfamente. Ripensando ai gg. Scorsi ricordo un’alito cattivo ed un odore delle urine acre. È acetone!? È’ sufficiente darle zucchero e bevande zuccherate, quando rivolgersi al pronto soccorso? ( oggi e’ sabato il pediatra non c’è’). Grazie

  22. Mamma Medico says

    io sconsiglio il pronto soccorso x sintomi cosi lievi. si rischia il contagio x altri germi. dieta leggera. riposo e tachipirina x febbre alta

  23. Marta79 says

    Mio figlio 2 anni è un iperattivo, uno di quei bimbi che non riesce proprio a stare fermo e mangia pochissimo. Da qualche settimana capita che ogni tanto vomiti di notte. Di giorno sta benissimo, anzi capita sempre quando durante il pomeriggio si muove molto (corre, gioca con la bici, la palla). Ho pensato possa essere acetone, ma nn riesco a fargli il test perché ha ancora il pannolino. Ci sono alternative al test delle urine?
    Cosa ne pensa? Beve quasi 1/2 litro di latte intero al giorno, è l’unico alimento che prende volentieri e con costanza…devo diminuire?
    Grazie mille

  24. Fr@ says

    Salve, giusto sabato mia figlia di 21 mesi ha avuto episodio di acetoni.
    Mi era capitato una sola volta con il bimbo + grande ma solo con vomito.
    Questa volta invece la bimba non riusciva a svegliarsi , erano quasi le 11 e ancora dormiva. Alla fine l’abbiamo cercata di svegliare a forza ma non ce la faceva era completamente apatica come “inebetita” (è una bambina iperattiva e si nota subito la differenza). non riusciva a parlare e far niente, ricadeva solo giù come in letargo. Alla fine quando è riuscita a stare un pochino sveglia ha iniziato a tremare per una decina di minuti.
    Visto lo stato siamo andati al PS, esami del sangue e urine hanno confermato chetosi.
    Prima di partire le avevamo dato dei cucchiaini di zucchero e stava un po’ + sveglia.
    Il giorno precedente aveva avuto 3 episodi di diarrea (il virus che gira ora), evidentemente gli è “bastato” per andare sotto zuccheri.
    Consiglio mio personale –> date subito zucchero puro così arrivo diretto all’organismo.

  25. Mamma Medico says

    ah, per quanto riguarda il latte penso che gli faccia bene e sopperisce al fatto che mangia pochuno

  26. Massimiliano says

    Scusate, questo anno è la seconda volta…dopo che su è ripresa la mia bimba però e sta bene, ma l’ alto sa di asparagi per la precisione…è normale di 3-4 giorni dalla mqlattia?! O non è detto sia acetone, magari normali disturbi dovuti appunto al malessere passato?!

  27. Massimiliano says

    Volevo aggiungere ha avuto febbre solo 2 giorni, fino a sabato con gran Mal di gola fino a martedì….ora non ha più nulla…l’ alito è uguale a quello di gennaio, dopo l’ influenza!

  28. Stefy says

    Salve ho una bambina di 6 anni che negli ultimi 6 mesi ha vomitato 4-5 volte la mattina presto a digiuno dopo un improvviso mal di testa. Ho fatto i test per l’acetone ma sono sempre stati negativi. cosa potrebbe essere? Grazie per la sua disponibilità .

  29. Mamma Medico says

    virosi? intolleranza al lattosio(se dopo colazione), qualche problema a scuola?

  30. Mamma Medico says

    ho letto male. se digiuno intolleranze dovrebbero essere escluse. ha anche diarrea?

  31. Stefy says

    No la diarrea mai, al contrario soffre di stipsi cronica. La pediatra vuole farle fare l test delle intolleranze alimentari da un naturopats. Sospettiamo una intolleranza al latte e derivati anche perché mia figlia li rifiuta eccetto il parmigiano reggiano ed litri formaggi secchi. Lei che ne pensa? Grazie

  32. Massimiliano says

    Mi scusi….sono quasi 2 settimane, se una bambina di 4 anni sta benissimo….si è ripresa subito da una tonsillite, a parte un infiammazione delle, narici, che comunque è praticamente pasata, come mai continua ad avere un alito strano?! Ripeto che non so se sia o meno acetone, a, me ricorda gli asparagi e anche adesso che dorme w respira dal naso, sento sempre questo odore, sicuramente meno intenso dei primi giorni, ma giovedì sono 2 settimane e proprio non riesco a capirlo (anche se forse a non tutto c’è un motivo), ma, come immagina, tra le parole lette sui forum e la realtà c’è un oceano….ma volevo sapere appunto se magari alcuni disturbi sono comuni in queste età!?? Grazie ancora!

  33. says

    @massimiliano, non saprei, ma se l’odore sembra provenire dal naso io a questo punto farei un tampone nasale. è un esame banale e non invasivo ed esclude un’infezione. altro non mi viene in mente considerando che per il rsto sta bene

  34. says

    @stefy: secondo me il fatto che non mangi alcuni latticini non è spia di un’intolleranza. inoltre 4-5 volte in 6 mesi è un numero esiguo di volte. i test si possono anche fare ma io ho spesso l’impressione che siano piu’ una moda che una reale necessità.

  35. gessica says

    salve a tutte,il mio bimbo di quattro anni e mezzo spesso vomita al mattino e la maggior parte delle volte rimette catarro….la cosa capita spesso ma non con regolarita’…nelle ultime due settimane é capiatato quattro o cinque volte….cosa potrebbe essere??puó dipendere dalla sinusite?o devo preoccuparmi e pensare a cose piu’ gravi?grazie

  36. gessica says

    ah,mi ero dimenticata di scrivere che al mattino non vuole mai fare colazione….:-(

  37. gessica says

    fatta ieri pomeriggio visita orl,turbinati leggermente ingrossati ma non in maniera tale da influire in quel senso….consiglio dell otorino:se persiste indagare in campo gastroenterologico….

  38. says

    ho un bambino di 14 mesi e ieri siamo finiti al pronto e ha detto ke era acetone e nn è la prima volta ke ha febbre alta(39.5 se no di piu..) e l’alito ke puzza..mangia di tt e anche tanto e non è mai fermo..cm posso evitarlo ke succeda di nuovo?può essere ke beve molti succhi di frutta?!

  39. says

    Al di fuori del periodo di crisi l’alimentazione sarà normale senza però eccedere nei grassi.

    non c’è altra prevenzione…

  40. Maria says

    Salve

    ho un bimbo di 6 anni e da un pò di tempo a sempre le labbra rosso ciliegia, il pediatra mi ha consigliato di fare il test dell’acetone e risulta positivo, non ha avuto ne febbre ne vomito ne tantomeno era digiuno, da cosa puo provenire quest’acetone? puo essere dovuto a qualche intolleranza???? premetto che mio figlio non ingrassa

    grazie

  41. Mamma Medico says

    cosa vuol dire non ingrassa? la cresce è comunque regolare? a quell’età si muovono molto quindi è frequente rimanere stazionari in peso ma ovviamente non in altezza. è su questo che presterei attenzione

  42. Maria says

    secondo Lei perchè allora c’è questa presenza di acetone nelle urine???? poi ha sempre il raffreddore ed ha sempre i linfonodi ingrassati

  43. Maria says

    secondo Lei da che cosa puo dipendere il fatto che abbia presenze di acetone nelle urine?

  44. Mamma Medico says

    i linfonodi ingrossati sono indice di qualche infezione. ha fatto un tampone nasale e faringeo?

  45. says

    alla mia bambina di 5 anni lo specialista otorino ha diagnosticato la chetosi a causa di sovrappeso, dolori addominali, pallore, occhiaie e ultimo ma strano disturbo la necessita’ di schiarire la voce, la bimba “gratta” spesso la gola. sembra dipenda dalla secchezza delle mucose e dalla loro irritazione, vi risulta plausibile? grazie

  46. Raffaella says

    Salve, mia figlia ieri sera prima di andare a letto aveva acetone e anche stamattina quando si è alzata, ho fatto lo stick, non ha febbre, vomito ed è bella allegra e arzilla…le sto dando le bustine di sali minerali che mi avevano dato in ospedale, mi chiedo perchè? ogni tanto ci siamo sotto, per fortuna non troppo spesso, può essere ereditario? io quando ero piccola ne soffrivo, ricordo che andavo all’asilo con le bustine nel grembiulino!la mia non è proprio una domanda era una testimonianza!ringrazio la dottoressa per il sito!Buona giornata
    Raffaella

Trackbacks

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *