Aerosol con farmaci e soluzione fisiologica: efficacia e utilizzo corretto

aerosol Aerosol con farmaci e soluzione fisiologica: efficacia e utilizzo corretto

L’aerosol è un tema che interessa e affligge la maggior parte dei genitori. Non c’è infatti pediatra che, anche per bambini molto piccoli, non prescriva farmaci o soluzioni fisiologiche da fare per aerosol nel caso di raffreddori e altre patologie delle vie aeree. Ma è veramente utile fare l’aerosol? Se esprimessi il mio scetticismo nel caso della prescrizione ai bambini, (mentre in molte patologie degli adulti l’aerosol è risolutivo), credo che potrei essere “sbranata” dai miei colleghi. In realtà può aiutare a liberare le prime vie aeree, grazie all’azione del vapore, ma questo è reso possibile anche con il solo uso della soluzione fisiologica che ha effetto emolliente sul muco e lenitivo sulle mucose irritate. Per un banale raffreddore usare farmaci è troppo! Inoltre non esistono evidenze sperimentali che i farmaci a base di cortisone inalati siano efficaci e sicuri per i bambini. Questi tipi di farmaci sono indicati per il trattamento dell’asma, quindi in linea generale se ne sconsiglia l’uso di routine. Da non dimenticare inoltre che l’aerosol è efficace solo se fatto bene e farlo bene ai bambini non è affatto semplice!

Ma qual è il metodo di terapia consentito con questa metodica e perché non usare farmaci somministrabili in altro modo? L’aerosolterapia consente al farmaco (che viene nebulizzato) di raggiungere con più facilità anche le vie aeree distali, ovvero quelle più lontane da bocca e naso, in quanto il farmaco stesso è ridotto in particelle molto piccole che, sfuggendo alla forza di gravità, riescono ad accedere con maggiore facilità in tutte le zone delle vie respiratorie. Le dimensioni di tali particelle sono di circa 1 micron. I farmaci più comunemente usati come aerosol sono:

  • broncodilatatori
  • anti-batterici ed anti-infiammatori
  • acque minerali

Come fare correttamente l’aerosol?

  • Assicurarsi un’ottimale igiene sia di chi maneggia l’apparecchio e i farmaci, sia dell’apparecchio stesso.
  • Utilizzare solo ed esclusivamente i farmaci e le soluzioni fisiologiche prescritti dal curante nella posologia corretta.
  • Applicare il tubo al compressore e apporre la mascherina sul viso del bambino. Questa deve aderire bene al volto per tutto il tempo dell’inalazione ed essere in posizione verticale.
  • Nel bambino più grande la mascherina può essere sostituita da un boccaglio che va tenuto tra le labbra ben strette e non tra i denti, senza che la lingua sia di ostacolo.
  • La respirazione corretta è fondamentale. Non è sufficiente che il bimbo tenga la bocca aperta: deve respirare con la bocca. È pertanto inutile eseguire l’aerosol mentre il bambino dorme. In realtà anche da svegli la respirazione nei neonati e nei bambini piccoli, avviene principalmente tramite il naso che agisce da filtro e trattiene gran parte del farmaco che quindi stenta a raggiungere le vie aeree più basse.
  • Alla fine di ogni seduta è importante lavare il viso del bambino per eliminare residui di farmaco che potrebbero irritare la cute del viso e soprattutto se sono stati usati prodotti contenenti cortisone, far risciacquare la bocca con acqua e bicarbonato al fine di limitare il rischio di mughetto.

E per finire, ma non meno importante, occuparsi della pulizia delle parti mobili dell’aerosol. Questa è fondamentale sia per eliminare residui di farmaco che potrebbero favorire lo sviluppo di colture batteriche o di miceti, sia per una miglior conservazione e quindi durata dell’apparecchio. Smontare tutte le parti mobili, lavarle bene con acqua corrente tiepida e porle poi in una bacinella con acqua e disinfettante (tipo quelli per la sterilizzazione a freddo dei biberon). È successivamente utile collegare l’ ampolla già pulita con il compressore, far andare per qualche minuto l’apparecchio a vuoto affinchè tutto si asciughi perfettamente.

Altri articoli interessanti:

facebook Aerosol con farmaci e soluzione fisiologica: efficacia e utilizzo correttotwitter Aerosol con farmaci e soluzione fisiologica: efficacia e utilizzo correttogoogle plus Aerosol con farmaci e soluzione fisiologica: efficacia e utilizzo correttostumbleupon Aerosol con farmaci e soluzione fisiologica: efficacia e utilizzo correttooknotizie Aerosol con farmaci e soluzione fisiologica: efficacia e utilizzo correttotumblr Aerosol con farmaci e soluzione fisiologica: efficacia e utilizzo correttoreddit Aerosol con farmaci e soluzione fisiologica: efficacia e utilizzo correttopinterest Aerosol con farmaci e soluzione fisiologica: efficacia e utilizzo correttoCondividi
Tag:, , , ,
About Mamma Medico

I consigli di Mamma Medico. Tante informazioni per la salute di bambini e neonati e tanti utili consigli anche per le mamme e le donne in gravidanza

Trackbacks

  1. [...] molto simili fra loro, responsabili dei tipici malanni da raffreddamento caratterizzati da tosse, raffreddore, mal di gola, dolori muscolari,  febbre. I sintomi  sono quindi molto simili a quelli di [...]

Lascia un Commento

*

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.

Directory Qui Blog Italiani Submit my blog Health motori di ricerca italiani