Per farsi capire dal bebe’ niente ”paroline”

lettura

Qualche giorno fa mammavvocato scriveva che al suo bambino aveva fin da sempre parlato da adulto, senza quindi storpiare le parole e correggendolo se utilizzava termini impropri. Questo atteggiamento associato alla costante lettura aveva fatto si che il bimbo parlasse molto e correttamente ma spesso era stata criticata da chi invece sostiene che i bimbi non capiscano e bisogna trattarli con un repertorio linguistico appunto da piccoli.
Anche io non ho mai usato con i miei figli storpiature o classici termini come “bua, bau bau” etc e ho sempre corretto chi intorno a noi lo faceva.

Comments

  1. says

    Buongiorno, sono perfettamente d’accordo. Parlando con i nostri figli utilizzando il linguaggio che utilizziamo quando parliamo con gli adulti facciamo assimilare loro un vocabolario ampio. I bambini sono in grado di comprendere molto più di quanto noi possiamo pensare, non dovremmo mai commettere l’errore di sottovalutare la loro capacità di comprensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *