Il seggiolino per la bicicletta

Seggiolino bicicletta Il seggiolino per la bicicletta

Il seggiolino per la bicicletta, un sistema utilissimo per portare in giro con sè i propri bambini. Per girare in città o per una gita la bicicletta è un mezzo di trasporto spesso indispensabile e soprattutto piacevole per gli spostamenti. Se però dobbiamo trasportare anche un bimbo, allora dobbiamo dotarci di un seggiolino adeguato. Non è una scelta complicata come può essere quella di un seggiolino per auto o un passeggino, ma è pur sempre importante per la sicurezza sia del passeggero che del conducente. Vediamo di dare una panoramica più dettagliata sui seggiolini per bicicletta.

Innanzitutto il trasporto di un bambino su una bicicletta è regolamentato dal Codice della strada e prevede il trasporto da parte di una persona maggiorenne di un bambino fino a 8 anni di età, purchè opportunamente assicurato su un seggiolino omologato. Dal 2005, è in vigore la normativa europea EN 14344 che ne definisce più precisamente le caratteristiche, quindi verificate che sul seggiolino sia riportata questa indicazione.

In base al peso del bambino e alla posizione sulla bicicletta in cui si possono montare, i seggiolini devono riportare specifiche sigle:

  • A 15: seggiolini posteriori per bambini che pesano da 9 a 15 kg
  • A 22: seggiolini posteriori per bambini che pesano da 9 a 22 kg
  • C 15: seggiolini anteriori per bambini che pesano da 9 a 15 kg (oltre questo peso occorre posizionarli dietro)

IMPORTANTE: il seggiolino anteriore non va fissato sul manubrio, ma sul telaio della bicicletta. Questo comporta maggiore stabilità e si evitano pericolosi sbandamenti.

Ecci un elenco di importanti informazioni e suggerimenti:

  • Il seggiolino, in base alle norme del Codice della strada deve essere dotato di sedile con schienale, braccioli, sistema di fissaggio alla bicicletta e sistema di sicurezza del bambino. Possono essere usati seggiolini senza braccioli solo se posizionati sulla parte posteriore e per il trasporto di bambini di età superiore ai quattro anni
  • L’età indicativa del bambino per essere trasportato è di circa 9 mesi. La cosa importante è che comunque sia in grado di stare seduto dritto da solo
  • Fino a 15 kg può si può utilizzare indifferentemente il seggiolino anteriore o posteriore, oltre i 15 kg può essere utilizzato solo sulla parte posteriore.Il vantaggio di posizionare il seggiolino sulla parte anteriore è sicuramente, soprattutto quando sono molto piccoli, di poterlo avere sotto controllo. Gli svantaggi sono la minore stabilità e maggiore difficoltà nella pedalata a causa dell’ingombro del seggiolino. Il bambino inoltre è meno protetto in caso di caduta o scontro frontale. Se fissato sulla parte posteriore garantisce maggiore protezione al bambino in caso di urto ed è più protetto dall’aria. Ovviamente la visuale è un po’ limitata dalla sagoma del conducente.
  • Nel caso fissaggio sulla parte posteriore, il seggiolino può essere posizionato direttamente sul portapacchi della bici (verificare la portata del telaio) oppure sul telaio tramite apposito sistema a sospensione. Lo svantaggio del posizionamento sul portapacchi è che il seggiolino non è minimamente ammortizzato e il bambino subisce maggiori contraccolpi.
  • Importante è il sistema poggiapiedi. Deve essere tale da impedire che i piedini del bambino possano finire tra i raggi o le ruote della bicicletta
  • Quando acquistate un seggiolino, verificate sempre che il sistema di fissaggio sia compatibile con il vostro modello di bici. Può capitare che il montaggio sia difficoltoso se non impossibile. I sistemi dovrebbero essere universali, ma vista la numerosità dei modelli di biciclette in circolazione può capitare qualche inconveniente.
  • Per il comfort del bambino è preferibile un seggiolino dotato di seduta imbottita. Ci sono poi modelli con seduta reclinabile, ma, a parte il costo decisamente maggiore, valutate bene se può effettivamente esservi utile.
  • Sono da preferire i modelli che hanno cinture di sicurezza regolabili, in modo da poterle regolare quando il bimbo cresce. Verificate che la loro apertura sia possibile solo attraverso una doppia azione contemporanea, così che per il bambino sia impossibile slacciarle
  • Ricordatevi difare indossare al bambino anche il casco (anch’esso omologato)
  • Personalmente ho applicato dei catarifrangenti sulla parte esterna dello schienale per aumentare la visibilità quando è buio. Non tutti i modelli ne sono infatti provvisti

E adesso…Buona Pedalata!!!

Altri articoli interessanti:

facebook Il seggiolino per la biciclettatwitter Il seggiolino per la biciclettagoogle plus Il seggiolino per la biciclettastumbleupon Il seggiolino per la biciclettaoknotizie Il seggiolino per la biciclettatumblr Il seggiolino per la biciclettareddit Il seggiolino per la biciclettapinterest Il seggiolino per la biciclettaCondividi
Tag:, , ,
About Papà Chef

Trackbacks

  1. [...] di poco conto sono gli accessori a corredo della bicicletta. Alcuni indispensabili, altri meno ma sempre importanti dal punto di [...]

Lascia un Commento

*

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.

Directory Qui Blog Italiani Submit my blog Health motori di ricerca italiani