Uso di cocaina e aumentato rischio di infarto

Cocaina e rischio infartoQuando ho iniziato a lavorare in pronto soccorso tanti, ma non tantissimi, anni fa, nel caso si fosse presentato un ventenne con un dolore toracico il protocollo non prevedeva certamente accertamenti cardiologici approfonditi. Di fronte ad un elettrocardiogramma negativo il ragazzo veniva “rispedito” tranquillamente a casa. Da un po’ di tempo a questa parte invece anche al quindicenne vengono fatti gli accertamenti che un tempo toccavano solo agli ultra quarantenni. E in un periodo di spending review non si fanno certo per sperperare. Gli esami si sono resi necessari  perché c’è stato un aumento di casi di infarto fra i più giovani causa uso di cocaina che si è pertanto  guadagnata il titolo “droga da infarto“.

Continua a leggere: Uso di cocaina e aumentato rischio di infarto…