Pasqua: promosso l’uovo di cioccolato

uovo

Non sono una di quelle mamme fissate con diete e cibi biologici, pur di far mangiare i miei figli li ho inseguiti per casa, ho acceso i cartoni, ho messo la musica, sfogliato libri. Ho permesso che mangiassero fuori pasto pur di farli mangiare. Negli anni ho cercato ovviamente di mettere delle regole, imporre ritmi diversi, ma al cioccolato non hanno rinunciato, soprattutto quello di Pasqua.
In realtà poi più che al cioccolato sono interessati alla sorpresa e a nulla valgono le proposte di compare qualcosa dello stesso valore di un uovo da far scegliere a loro. Una sorpresa è una sorpresa.
Quest’anno poi ho contro anche i pediatri secondo i quali è importante mantenere la tradizione dell’uovo con la sorpresa, nonostante la crisi. Meglio scegliere un solo uovo, di qualità e con la sorpresa adatta, piuttosto che rinunciare oppure optare per il low cost. Il cioccolato potrebbe poi essere proposto a colazione  con il pane come nelle merende di un tempo, per dare al piccolo una carica di energia utile per risvegliare la mente e affrontare la giornata. Ovviamente non bisogna poi dimenticare di lavare bene i denti, come dopo ogni pasto.

 

 

I bambini e la cura dei denti

spazzolini bambiniI dentini dei bambini presentano da sempre anche una componente psicologica: quando spunta il primo dentino i genitori si commuovono e i nonni si sciolgono dalla gioia, quando invece cade il primo dentino fra i 5-6 anni è il bambino stesso a mostrare al mondo la propria felicità perché l’evento segna un passo nella sua crescita.

Ma i denti sono anche una dote da curare e preservare e pertanto sono una delle parti del nostro corpo che necessitano di un’attenta e scrupolosa igiene praticamente fin dalla nascita. Il rischio ben noto è la formazione di carie. Esiste un decalogo per una corretta igiene orale:

Continua a leggere: I bambini e la cura dei denti…

Apparecchio per i denti e corretta igiene orale

denti e igiene oraleDei dentini dei nostri bambini ho parlato già diverse volte, ma nonostante questo l’argomento meriterebbe numerosissimi altri trattati. Ogni fascia d’età ha le sue potenziali problematiche e pertanto è di estrema importanza non abbassare mai la guardia in termine di igiene orale. Al momento siamo alle presi con «la caduta» dei primi dentini da latte. Supernano ha messo i primi dentini a 5 mesi e mezzo e a 5 anni e mezzo esatti ha perso i primi 2 incisivi inferiori. Tralascio la descrizione dell’evento e la sua grande emozione per questo passo importante verso «il diventare grande». Ma l’emozione è solo sua; io sono concentrata su uno dei 2 denti che  purtroppo sta crescendo storto. La cosa non dovrebbe preoccuparmi adesso perché la maggior parte dei dentisti non è interventista in così tenera età ritenendo che la mal posizione si può correggere da sola una volta terminata la dentizione definitiva, ma  chiaramente avrei preferito che il problema non si fosse per nulla posto e già vedo un futuro fatto di apparecchi e visite dentistiche. Per questo ho cominciato a documentarmi e ho accolto con entusiasmo la proposta fattami dal sito www.genitorichannel.it di scrivere questo post sull’igiene dei denti per chi usa l’apparecchio fisso. Per mia fortuna non ho mai portato l’apparecchio peri i denti, ma ricordo tutti i disturbi di parenti e amici con i classici «ferretti sui denti».

Continua a leggere: Apparecchio per i denti e corretta igiene orale…