La Rosolia: contagio, sintomi e terapia

La Rosolia: contagio, sintomi e terapia

La rosolia è una malattia infettiva causata da un virus del genere rubivirus, della famiglia dei Togaviridae. È forse la malattia esantematica più lieve fra tutte quelle infantili, caratterizzata da un’esantema maculopapuloso e ingrossamento dei linfonodi nucali e retroauricolari.

Contagio

La trasmissione dell’infezione avviene mediante le goccioline di saliva che penetrano attraverso le mucose delle prime vie respiratorie; il bambino può essere contagioso da una settimana prima dell’inizio dell’esantema, fino ad una settimana dopo la sua scomparsa. Ne consegue un’ immunità permanente alla rosolia.

Continua a leggere: La Rosolia: contagio, sintomi e terapia…

La Sesta Malattia o esantema critico: contagio, sintomi e terapia

Sesta Malattia

La sesta malattia, anche nota come esantema critico o roseola infantum, è una malattia esantematica dei bambini.

Causata nel 95% dei casi dall’Herpes virus umano di tipo 6 (HHV6) e nel restante 5% dall’Herpes virus 7 (HHV7) è così chiamata perché è il sesto esantema infettivo descritto in medicina. Le altre malattie esantematiche sono: la scarlattina (prima malattia), il morbillo (seconda malattia), la rosolia (terza malattia), la quarta malattia o scarlattinetta (che è una forma lieve di scarlattina) e il megaloeritema infettivo o quinta malattia. Colpisce principalmente i bambini nella fascia d’età 6 mesi-2 anni senza stagionalità. E’ generalmente caratterizzata da diversi giorni di febbre alta, seguiti da una tipica eruzione cutanea che si manifesta subito dopo la sparizione della febbre.

Contagio

La sesta malattia è particolarmente contagiosa. Il contagio avviene attraverso le goccioline respiratorie emesse con la tosse, gli starnuti ma anche per contatto diretto con la saliva (tipico il contagio attraverso lo scambio di ciucci al nido). La sesta malattia è contagiosa soprattutto durante il periodo febbrile, quindi prima della comparsa dell’eruzione cutanea. Poiché i bambini non sono più contagiosi già il giorno dopo la scomparsa della febbre, da quel momento possono tornare al nido.

Continua a leggere: La Sesta Malattia o esantema critico: contagio, sintomi e terapia…