Sangue dal naso

Sangue dal naso o epistassi

Supernano ogni tanto perde sangue dal naso. Senza traumi o raffreddore. Il termine scientifico è epistassi, chiaramente a lui del nome tecnico interessa gran poco, quando succede inizia ad urlare invocando aiuto per far smettere l’evento al più presto. A me viene da ridere (che madre snaturata che sono, ma talvolta è più utile sdrammatizzare che farsi prendere dal panico) perché spesso è veramente molto teatrale e il tutto si riduce a due gocce di sangue.

Ma cos’è l’epistassi e come si tratta?

Continua a leggere: Sangue dal naso…

Il lavaggio nasale per una corretta pulizia del naso

lavaggio nasale bambini e neonati

I bambini, fino ad una certa età, respirano esclusivamente attraverso il naso, quindi averlo intasato può creare particolari disagi soprattutto durante le poppate o durante il sonno che diventa agitato. Inoltre catarro e infiammazione del naso favoriscono le infezioni che, oltre a coinvolgere il naso, dal momento che le vie aeree comunicano fra loro, possono risalire verso le orecchie, oppure scendere verso tonsille faringe e bronchi. Pertanto una corretta pulizia del naso e l’eliminazione del muco sono utili perché possono aiutare a prevenire i disturbi da raffreddamento e a proteggere dalle infezioni delle vie aeree.

Non essendo ancora in grado di soffiarsi il naso, l’unica “arma” a disposizione dei bimbi piccoli è lo starnuto, con il quale tentano di espellere le secrezioni. Ma mamma e papà possono aiutarli con i tanto odiati lavaggi nasali!

Cos’è il lavaggio nasale

Continua a leggere: Il lavaggio nasale per una corretta pulizia del naso…

Aerosol con farmaci e soluzione fisiologica: efficacia e utilizzo corretto

aerosol e soluzione fisiologica, utilizzo ed efficacia

L’ aerosol è un tema che interessa e affligge la maggior parte dei genitori. Non c’è infatti pediatra che, anche per bambini molto piccoli, non prescriva farmaci o soluzioni fisiologiche da fare per aerosol nel caso di raffreddori e altre patologie delle vie aeree. Ma è veramente utile fare aerosol?Se esprimessi il mio scetticismo nel caso della prescrizione ai bambini, (mentre in molte patologie degli adulti l’aerosol è risolutivo), credo che potrei essere “sbranata” dai miei colleghi. In realtà può aiutare a liberare le prime vie aeree, grazie all’azione del vapore, ma questo è reso possibile anche con il solo uso della soluzione fisiologica che ha effetto emolliente sul muco e lenitivo sulle mucose irritate. Per un banale raffreddore usare farmaci è troppo! Inoltre non esistono evidenze sperimentali che i farmaci a base di cortisone inalati siano efficaci e sicuri per i bambini. Questi tipi di farmaci sono indicati per il trattamento dell’asma, quindi in linea generale se ne sconsiglia l’uso di routine. Da non dimenticare inoltre che l’aerosol è efficace solo se fatto bene e farlo bene ai bambini non è affatto semplice!

Continua a leggere: Aerosol con farmaci e soluzione fisiologica: efficacia e utilizzo corretto…

Mal di pancia – 1

mal di pancia

Tutti i bambini vanno incontro nella loro vita a diversi episodi di “mal di pancia”, ma molto spesso tale sintomo viene sottovalutato.

Le possibili cause:

Se il bambino ha dolore al basso addome e presenta due o più dei seguenti sintomi:

  • temperatura superiore a 38°C
  • enuresi (involontaria perdita di urina quando ha già acquisito il controllo degli sfinteri)
  • minzione dolorosa (ha dolore o bruciore quando fa pipì)
  • minzione frequente
  • urine maleodoranti
potrebbe trattarsi di infezione delle vie urinarie (più frequente nelle bambine).
Se invece non presenta nessuno di questi sintomi ma ha il raffreddore e mal di gola, è probabile che la causa sia un’infezione delle vie aeree superiori che spesso nei bambini è accompagnata da dolore addominale.

La Tosse nel bambino

Tosse, raffreddore e infezioni respiratorie

La tosse è una delle principali cause di ricorso alle cure del pediatra e spesso ne mette a dura prova l’abilità per capirne le cause e identificarne i rimedi. La tosse è un importante meccanismo di difesa che ha la funzione di espellere i corpi estranei inalati e rimuovere le secrezioni prodotte in eccesso nelle vie respiratorie.

E’ stato calcolato che in un bambino sano sono fisiologici dai 10 ai 34 colpi di tosse in 24 ore. Considerando che in un bambino sano sono possibili 5-8 infezioni respiratorie all’anno e che ogni infezione è associata a 7-9 giorni di tosse, sono possibili 35-72 giorni di tosse all’anno nel bambino.

Continua a leggere: La Tosse nel bambino…