L’igiene orale materna

igiene oraleDell’igiene orale dei nostri cuccioli se ne parla spesso e anche io ho trattato più volte l’argomento, ma non dimentichiamoci che un grande capitolo dell’odontoiatria riguarda denti e gengive della donna in gravidanza. Gengivite e parodontite sono comuni patologie che si possono verificare a livello del cavo orale; le corrette abitudini aiutano la madre a limitare la possibilità di contrarre infiammazioni e infezioni dei tessuti paradontali e a evitare ripercussioni sulla salute del feto e del bambino.

Continua a leggere: L’igiene orale materna…

Il tampone vaginale in gravidanza

Il tampone vaginale in gravidanza

Il tampone vaginale, eseguito durante una normale visita ostetrica, è la raccolta, per mezzo di un tampone tipo cotton fioc ma di maggiori dimensioni, della secrezione prodotta dalla vagina.

Per effettuare l’esame è necessario che la donna sia sdraiata su un lettino a gambe divaricate dinanzi ad una fonte di luce adeguata e che il tampone sia ben introdotto nella vagina evitando di toccare le parti esterne.
Viene eseguito fra la 35a e la 37a settimana di gravidanza per individuare la presenza di eventuali germi che possono creare problemi alla mamma o al nascituro, ricercando soprattutto lo streptococco ß-emolitico di gruppo B (GBS). Questo è un microorganismo che non dà sintomi ma che se presente nella vagina o nel retto potrebbe infettare il bambino durante il parto, causando infezioni neonatali potenzialmente anche molto gravi. Se la gravidanza va oltre il termine (40a settimana) e si è fatto l’esame alla 36a settimana, è quindi consigliabile ripetere il tampone.

Continua a leggere: Il tampone vaginale in gravidanza…

TAS o Titolo Antistreptolisinico

TAS o Titolo Antistreptolisinico

Credo che la difficilissima parola “titolo antistreptolisinico” sia il primo termine medico che ho imparato nella mia vita. Ho il ricordo ben vivo di una bimba di 6 anni urlante per le punture di penicillina fatte proprio a causa di quella “terribile “ parola il cui valore era troppo alto nel sangue. A posteriori mi chiedo addirittura il motivo per cui sia stato dosato dal momento che non ho mai sofferto di mal di gola. Mah… misteri.

Ma cos’è in realtà questo TAS?

Il TAS (abbreviazione di titolo antistreptolisinico) rappresenta la produzione di anticorpi da parte dell’organismo nei confronti di una componente dello Streptococco, la Streptolisina O, in seguito quindi ad una infezione da Streptococco beta emolitico di gruppo A.

Continua a leggere: TAS o Titolo Antistreptolisinico…