Perchè in Italia le cose vanno male…

bandiera-italiana-asta

Lunedì mattino h.7.15 al distributore di benzina :

“Che faccia hai questa mattina! Cosa ti è successo? Non stai bene?”

Inizio la settimana alla grande, e soprattutto con una grandissima voglia di strozzare il mio decennale benzinaio.

Ma timidamente rispondo: “non saprei, sarà il sonno. Oppure il raffreddore , ma si deve andare…”

“Ah-è la risposta-mia moglie questa mattina ha spento la sveglia, si è girata dall’altra parte e mi ha detto che alle 8.30 avrebbe avvisato che non sarebbe andata a lavorare. Si sentiva un pò così. Sai lei lavora in comune….”

Ogni commento è superfluo.

E  mi perdonino i lavoratori comunali seri!

Comments

  1. says

    Si loro ti perdoneranno, anzi ti ringrazieranno per averne parlato, perché a volte, pochi “esemplari” negativi, screditano tutta una categoria…magari la signora in questione e’ tra le più serie e stava male veramente, ma purtroppo negli uffici pubblici, si vedono tanti episodi incresciosi che arrabbiarsi e’ il minimo.

  2. Mamma Medico says

    la signora non stava male veramente, (e neppure un poco). questo è il brutto…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *